Se non la BEVI perchè la MANGI?



24 - Ago

Perché si beve acqua in bottiglia?
Molte persone lo fanno perché non si fidano di quella che esce dal loro rubinetto.
Poi però, stranamente e paradossalmente, tutte queste persone continuano ad utilizzare l'acqua del rubinetto per cucinare verdure, per fare il the e il caffè o addirittura per preparare le delicate pappe ai loro bambini.
Queste persone pensano di essere al sicuro soltanto per il fatto che l'acqua utilizzata per cucinare viene fatta bollire, eliminando così qualsiasi rischio per la salute.
Questo è vero per quanto riguarda eventuali microorganismi presenti nell'acqua, ma è assolutamente falso per quanto riguarda le sostanze chimiche che con la bollitura vengono addirittura rese più concentrate e quindi più pericolose.
È risaputo che la bollitura non elimina gli inquinanti chimici presenti nell'acqua, e se ci fosse bisogno di una conferma basterà ricordare come viene prodotta l'acqua distillata, l'unica acqua che non contiene assolutamente alcuna sostanza chimica.
L'acqua distillata si ottiene per raffreddamento del vapore prodotto con la bollitura, il che conferma che tutte le sostanze chimiche che l'acqua conteneva sono rimaste. . .nell'acqua che non è evaporata.
Non solo, i cibi cotti nell'acqua inquinata assorbono gli inquinanti che essa contiene proprio come assorbe il sale da cucina(sodio) che aggiungiamo all'acqua quando cuociamo la pasta.
E allora, per concludere, se non ci fidiamo dell'acqua di rubinetto e per questo non la beviamo, perché continuiamo a "mangiarla"?

Con i sistemi di depurazione Salus potrai avere tutta l’acqua che vuoi sia per bere che per cucinare per il benessere di tutta la famiglia.

Salus Srl
Reg. Colombaro dei Rossi 2/A Saluzzo
12037 CN
0175/47044

-->
Salus S.r.l. utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze.
Continuando a navigare accetti l’utilizzo dei cookies, se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente.

Scopri l'informativa e come negare il consenso. Chiudi
Chiudi
x
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento